Search for content, post, videos

Verso il futuro con la mobilità elettrica firmata Ducati

In arrivo entro il 2020 una nuova linea di e-bike pieghevoli e monopattini elettrici

Il tema degli spostamenti urbani, coniugati all’attenzione per la sostenibilità ambientale, è sempre più attuale. Soprattutto nello scenario creato dall’emergenza Coronavirus, in cui evitare gli assembramenti continuerà ad essere essenziale, è importante capire quali possano essere le soluzioni per spostarsi in città senza dover per forza ricorrere ai mezzi pubblici o all’automobile, causa di non poco inquinamento.

Ducati risponde a queste esigenze del mercato presentando sette nuovi prodotti, realizzati in partnership con MT Distribution, azienda italiana già presente nel settore da oltre quarant’anni. La nuova gamma sarà composta da quattro monopattini elettrici e tre e-bike pieghevoli a marchio Ducati, Ducati Corse e Scrambler®. Pensata per coloro che vogliono muoversi in città con stile e originalità, l’intera linea sarà disponibile per l’acquisto nel corso del 2020.

Durante lo sviluppo dei prodotti particolare attenzione è stata posta al design, curato dal Centro Stile Ducati, che ha collaborato anche con Italdesign per quanto riguarda le e-bike pieghevoli. Il risultato è una collezione innovativa e dal design accattivante: il monopattino elettrico Ducati presenta un motore dai 250W ai 500W, a seconda dei modelli, mentre le e-bike sono equipaggiate con motori da 250W (valore massimo previsto dalla legge per questo tipo di mezzo). I primi due monopattini elettrici ad essere presentati sul mercato sono denominati Cross-E e Pro II, il cui lancio avverrà rispettivamente il 20 giugno e il 6 luglio 2020. 

Monopattino elettrico Ducati: ecco i due nuovi modelli

Il monopattino Cross-E brandizzato Scrambler® monta pneumatici tubeless anti-foratura, adatti anche a tratti di strada sterrata o molto irregolare. Mentre il motore garantisce uno spunto eccellente sia in partenza sia su tratti in salita, senza subire rallentamenti di andatura. La batteria da 375 Wh garantisce un’autonomia fino a 30-35 km, mantenendo una velocità media di 15 km/h. La robustezza anche visiva del telaio conferisce la massima stabilità e confort di guida. Il doppio faro anteriore permette l’utilizzo del mezzo anche in notturna con un’ottima visibilità, mentre la gestione di tutte le funzionalità, inclusi i tre riding mode, avviene attraverso l’ampio display LCD da 3.5’’.

 

Il monopattino elettrico Ducati Pro II monta invece un motore brushless da 350W continuativi e una batteria da 280 Wh, che permette di percorrere tra i 25-30 km in pieno comfort, grazie anche alla sospensione posteriore e ai pneumatici tubeless anti-foratura da 10’’. La sicurezza e la facilità di utilizzo dei veicoli sono una prerogativa fondamentale della linea di prodotti Ducati, per questo il monopattino monta un doppio freno (elettrico anteriore e a disco posteriore) e un ampio display LCD da 3.5’’ da cui monitorare e gestire tutte le impostazioni.

 

Le e-bike pieghevoli, che saranno lanciate sul mercato nelle prossime settimane, avranno un design innovativo e saranno dotate di luci posteriori integrate, batteria totalmente a scomparsa nel telaio e attivazione dei fanali con sensori crepuscolari. Non resta che rimanere aggiornati su tutte le novità, per fare un favore all’ambiente e, soprattutto, a noi stessi.

 

Leggi anche: The Jerry Thomas Project, il secret bar diventa un libro