Search for content, post, videos

La rivoluzione degli smart watch: come un telefono, ma sempre a portata di mano

smart watch

Leggeri, portatili e immediati, aiutano in una serie di azioni quotidiane

Da qualche tempo a questa parte, gli orologi intelligenti noti anche come smart watch, si sono diffusi sempre di più anche nel nostro Paese. Questo dato, dovuto certamente a un abbassarsi dei prezzi e all’apparizione di nuove fasce di budget, ha anche motivazioni culturali. In una società sempre più high tech, è infatti diventato imprescindibile avere ogni genere di dispositivo in grado di migliorare il nostro benessere.

Ecco quindi spuntare come funghi tutti i dispositivi interconnessi che possono rendere la nostra casa una specie di mega computer. E per controllarli, oltre ai comandi vocali degli assistenti digitali più famosi, abbiamo anche la possibilità di usare gli smart watch. Sì, perché al polso ormai non portiamo solo orologi ma veri e propri computer in grado di fare le stesse cose che fa uno smartphone.

smart watch

Foto: Ufficio Stampa

App, app e ancora app!

Abbiamo ormai app per controllare ogni cosa. Dal nostro battito cardiaco alla temperatura dello scaldabagno, dalle tapparelle al cibo del cane. In questo contesto iper tecnologico appare chiaro che uno smartphone non è sempre la soluzione più semplice o immediata per gestire la quotidianità. Ecco perché hanno preso piede gli smart watch: molto più leggeri, portatili, e immediati, aiutano a compiere tutta una serie di azioni durante la giornata. Ci facilitano la vita e permettono, con un solo tocco del dito, di cambiare letteralmente l’ambiente intorno a noi. Basti pensare alle interconnessioni con luci smart, o altri dispositivi di domotica.

Sono insomma indispensabili per vivere una vita all’insegna del benessere tecnologico. Versatili, ma sempre più potenti, e spesso disponibili in versioni particolarmente economiche come nel caso degli smart watch Huawei. Ci sono modelli anche in offerta sotto la soglia dei 100 €, così come invece scelte più di design che alzano di un po’ il prezzo e l’asticella. La tecnologia è ormai alla portata di tutti, e offre soluzioni per ogni necessità, anche economica.

Interconnessioni e opportunità di un futuro imminente

Gli smart watch sono dispositivi molto interessanti già se presi singolarmente. Se affiancati però a una gamma di altri prodotti high tech, assumono un’altra dimensione di importanza. Soprattutto quando messi in connessione con dispositivi dello stesso produttore, permettono di avere davvero una sinergia incredibile. Non solo quindi possono farci rispondere al telefono e ai messaggi dal polso, ma garantiscono anche l’accesso a molte funzionalità con un tocco delle dita.

Grazie a una serie di applicativi che possono funzionare sui sistemi operativi degli smart watch, più alcune app dedicate specifiche, ci rendono la vita facile. E’ un po’ come trovarsi in un film di fantascienza, solo che questi gesti sono diventati la nostra quotidianità. Probabilmente in futuro gli smart watch ci daranno ancora maggiore libertà. Oppure saranno sostituiti da dispositivi sempre più piccoli e portatili, in grado di compiere tutte le funzioni di uno smartphone.

Dopotutto, dieci o quindici anni fa era impossibile immaginare un mondo in cui avremmo portato al polso dei piccoli computer. Viste anche le dimensioni dei personal computer casalinghi e degli schermi, era impensabile una cosa del genere. Invece oggi siamo talmente abituati alle innovazioni tecnologiche che si rincorrono l’una con l’altra, da guardare male i dispositivi che riteniamo obsoleti. L’acquisto di un nuovo smartphone o di un tablet avviene con maggiore frequenza, così come il cambio di uno smart watch per il passaggio a uno più recente. Tuttavia questo comportamento non porta grandi vantaggi, e le aziende produttrici lo sanno. Ecco perché conviene acquistare da chi produce dispositivi di qualità, destinati a durare, che possano accompagnarci senza intoppi anche nel prossimo futuro.