Search for content, post, videos

Un nuovo modo di abitare: è nata Torre Milano

Indietro1 di 7

Vivibilità e vista mozzafiato sono i punti di forza del primo appartamento campione, che abbiamo visitato

Ampie vetrate sul nuovo skyline milanese ma anche sulle icone architettoniche che da sempre fanno di Milano la più internazionale delle città italiane, una vista che lascia a bocca aperta e che permette di toccare il cielo con un dito. È questo il panorama mozzafiato che si può ammirare dall’appartamento campione realizzato al dodicesimo piano di Torre Milano, l’edificio residenziale di 80 metri che, ancora in cantiere, ha appena raggiunto il tetto e sarà terminato a fine 2022.

Torre Milano è il nuovo complesso residenziale sviluppato da OPM (Impresa Rusconi e Storm.it) in Piazza Carbonari a Milano, firmato dallo Studio Beretta Associati: 80 metri di altezza per 23 piani fuori terra e un 24° piano con belvedere sulla città. Il progetto si diversifica molto da quello che siamo abituati a vedere nelle recenti architetture moderne, riprendendo l’architettura razionalista propria della storia di Milano ed essendo così in grado di fondersi con l’ambiente circostante.

 

L’appartamento campione al dodicesimo piano è un quadrilocale con soffitti alti fino a 4,30 metri; ampissime finestre che consentono alla luce naturale di inondare le stanze e a tutta altezza per poter accedere a terrazze loggiate che possono essere vissute 365 giorni l’anno con una vista mozzafiato sui grattacieli di Porta Nuova, l’imponente Stazione Centrale, le torri di City Life, il Duomo di Milano e i polmoni verdi della città. L’appartamento campione è totalmente arredato e funzionante, e rappresenta ciò che saranno le unità abitative realizzate in Torre Milano: tipologie differenti e diverse metrature ma tutte accomunate da tagli che garantiscono la massima vivibilità ed efficienza.

Leggi anche: La ceramica diventa protagonista dell’outdoor

La composizione dei 130metri quadri di questo appartamento, risponde al nuovo abitare che richiede spazi per un homeworking ormai entrato a pieno titolo nellenostre vite: ecco allora che si ritrovanoaree studio/lavoro sia nella zona living (qui a scomparsa) sia nella master bedroom; poi cucina con affaccio su una delle due logge, una zona pranzo, una seconda stanza da letto, cabine armadio aservizio della zona notte; 2 stanze da bagno, di cui una un vero wellness privato con doccia sensoriale con hammam, e un locale lavanderia.

 

Nell’ambito del progetto, OPM ha consolidato la partnership con Milano Contract District (MCD) per fornire ai propri acquirenti un servizio esclusivo integrato che prevede dall’ideazione alla progettazione di un capitolato edile e d’interior fino alla consulenza e assistenza dedicata su appuntamento, all’interno dello showroom di 1700 metri quadri, per fornire chiavi in mano progetti di interior customizzati perogni singolo appartamento. Le collezioni dei brand partner di MCD consentono una scelta ampia e diversificata dell’interior pack che comprende gli arredi fissi per ogni zona della casa: armadi, cucine e arredo bagno fanno parte delle collezioni dei brand più importanti dell’interior design.

Torre Milano via Stresa: pronto l’appartamento campione

Anche l’appartamento campione, così come tutte le unità abitative di Torre Milano, è dotato di un impianto di ventilazione meccanica controllata, che garantisce un costante ricambio di aria pulita e asciutta recuperando il calore di quella naturalmente espulsa, oltre che sanificata da un innovativo sistema a lampade UV. Altro tratto distintivo è lo smart living: l’appartamento campione di Torre Milano ha in dotazione Alexa – il servizio di interazione vocale di Amazon che permette di controllare i diversi ambienti della casa con la voce – integrato con la piattaforma MyHOME_Up di Bticino, che consente di gestire l’appartamento anche da remoto. Una nuova concezione dell’abitare risultato della collaborazione tra Amazon e Impresa Rusconi, la prima Società europea di costruzioni con cui l’Azienda americana ha firmato una partnership.

 

A completamento dell’elevato standard degli appartamenti, Torre Milano offre ai suoi condomini anche un ricco bouquet di spazi e servizi ad uso esclusivo: la zona wellness, accessibile direttamente dall’ascensore condominiale, con palestra – compresa di parete da arrampicata – e piscina di 20 mt di lunghezza le cui ampie vetrate si affacciano sul giardino, lo spazio di co-working con terrazzo, la sala feste anch’essa con ampio terrazzo, l’area giochi, il parco condominiale, la zona lounge e svago nella Halle il belvedere posto al 24° piano, che regalerà a tutti i residenti una vista unica e mozzafiato su Milano.

Indietro1 di 7