Search for content, post, videos

MCD sbarca a Torino con un nuovo progetto residenziale

Un nuovo ambizioso progetto che si inserisce nel settore degli affitti luxury

 Il settore immobiliare residenziale, nella fase post Covid, se da una parte ha fatto registrare una generale battuta d’arresto in tutto il Paese per quanto riguarda soprattutto le compravendite, dall’altra ha evidenziato come la casa rappresenti per gli italiani il bene rifugio per eccellenza tanto che, secondo gli esperti, gli effetti del coronavirus non faranno venire meno il desiderio di trovare una residenza maggiormente in linea con le proprie necessità. In quest’ottica, il settore degli affitti – soprattutto nell’ambito degli affitti luxury – è seguito con interesse e attenzione dagli addetti ai lavori, che lo considerano un elemento in grado di dare ristoro in termini di redditività al settore immobiliare residenziale.

Dello stesso avviso Lorenzo Pascucci, Founder di Milano Contract District, che proprio nel settore degli affitti luxury è stato coinvolto in un nuovo importante progetto di riqualificazione urbana nel capoluogo sabaudo: Torre Littoria. L’edificio, nei pressi di Piazza Castello in centro a Torino, si sviluppa su 19 piani con quasi 90 metri di altezza e rappresenta uno dei cinque palazzi più alti della città, con una vista mozzafiato sullo skyline del capoluogo piemontese.

 

In coordinamento con lo studio di progettazione Camerana & Partners, che ha curato l’art direction e il layout dei tagli degli appartamenti della torre, Milano Contract District è stata incaricata dalla committenza per la realizzazione del progetto d’interior, per il quale ha lavorato per oltre 15 mesi il project team “design&build” deputato in MCD a seguire queste tipologie di interventi. “Si è trattato di un vero e proprio lavoro a sei mani a fianco dello studio Camerana e della committenza”, spiega Lorenzo Pascucci. “Lo sforzo è stato quello di tradurre un complesso progetto di interni studiato su carta in una fornitura di prodotti e soluzioni di interior su misura che mantenessero alti gli standard qualitativi, incontrando i budget allocati dal committente”.

Tra i brand partner del District coinvolti nel progetto d’interior degli appartamenti di Torre Littoria troviamo: Ernestomeda per le cucine, Fontanot per le scale, Lema per le armadiature e Flos per alcuni elementi illuminotecnici. Gli appartamenti si dividono tra unità singole monopiano e duplex con terrazzi annessi. Sono disponibili con diverse metrature e sono dotati delle soluzioni che rendono gli ambienti funzionali, confortevoli e allineati ai nuovi standard di comfort abitativo. Immobili smart con domotica d’avanguardia, per esempio, gestione del clima differenziata per ogni zona della casa e connettività già predisposta in ogni ambiente. Il tutto all’interno di un edificio unico, di assoluto valore storico e culturale con servizi esclusivi, come la conciergerie, le aree dedicate al benessere e alla condivisione.

Foto: Ufficio stampa

Potrebbe interessarti anche: Online la Summer Edition di Luxury prêt-à-porter Magazine