Search for content, post, videos

Shakera le tue serate domestiche con un drink fai da te

Per un drink da preparare a casa, scegli la ricetta del bartender Antonio Tittoni

Durante il lockodwn ci siamo improvvisati chef, personal trainer e anche bartender. Per non dover rinunciare al piacere di un buon drink e avendo molto tempo a disposizione è stato possibile imparare qualche trucco del mestiere, informandosi e leggendo i consigli dei migliori esperti del settore. Perché un buon cocktail può essere il giusto toccasana dopo una giornata intensa di lavoro oppure il modo perfetto per festeggiare insieme ad amici e parenti.

Non ci può essere una bella vita dove non c’è buon bere.
(Benjamin Franklin)

Drink da preparare a casa: il Castagnola Fizz è il cocktail del mese

Il bartender Antonio Tittoni propone, in tema con il mese di febbraio, il Castagnola Fizz, un cocktail realizzato con il Seven Hills Gin. Aromatico e fruttato, leggermente agrumato al naso, questo gin è composto da sette spezie – i Sette Colli evocati dal nome – che vengono amalgamate e infuse in una miscela versatile, ricca di storia e tradizione. Un gin tutto italiano che diventa il cuore del drink con dolci note di melograno e camomilla romana bilanciati perfettamente nei suoi 43 gradi alcolici, dalla freschezza di sedano, carciofo, rosa canina, ginepro e arancia rossa.

Il drink si prepara con la tecnica build: versare in un bicchiere Collins il Seven Hills Italian Dry Gin (45 ml), l’Alchermes Pallini (15 ml), il bitter (10 ml), del ghiaccio e colmare con acqua tonica fino a un centimetro dall’orlo del bicchiere, quindi riempire il resto con una foam, una spuma di castagnole e rum. Una ricetta perfetta per stupire i vostri ospiti con un drink dal gusto origianle e ricercato.

Sara Radegonda

Leggi anche: Un’idea divertente e misteriosa tutta da gustare