Search for content, post, videos

Albino Armani, per gli amanti del grande rosso scaligero

L’esclusivo assaggio in anteprima di due grandi annate

Per tutti gli amanti del vino, sabato 1 e domenica 2 febbraio Albino Armani sarà presente all’Anteprima Amarone, l’evento organizzato ogni anno dal Consorzio di Tutela Vini Valpolicella a Palazzo della Granguardia, in piazza Brà 1 a Verona. In questa edizione, i degustatori potranno assaggiare in anteprima due speciali annate: Amarone della Valpolicella Classico “Albino Armani” (2016) e Amarone della Valpolicella Classico Riserva “Cuslanus” (2014). 

Il vino è una delle più grandi conquiste dell’uomo che ha trasformato un frutto perituro in qualcosa di permanente
– Jean Arlott

Foto: Ufficio stampa

I vini saranno testati da professionisti del settore, esperti, stampa e grandi nomi del panorama vinicolo internazionale. Albino Armani si focalizzerà prima di tutto sul 2016, un’annata che sarà in bottiglia dalla prossima primavera. L’Amarone della Valpolicella Classico “Albino Armani” viene prodotto sulla collina della valle di Marano di Valpolicella, dove i vigneti si collocano su ripidi terrazzamenti realizzati con muri a secco, fra i 350 e i 500 metri di altitudine. Le sensazioni che emergono dal calice richiamano la frutta rossa matura e le spezie dolci (come amarena, cioccolato, cannella e ciliegia sotto spirito). Pur essendo calde, le note mantengono eleganza e raffinatezza. Un tannino importante si unisce a una forte acidità, garantendo un ottimo potenziale di invecchiamento.

Foto: Ufficio stampa

In occasione di questa iniziativa, Albino Armani proporrà Amarone della Valpolicella Classico “Cuslanus” (la sua Riserva 2014) che anno dopo anno, grazie all’affinamento in bottiglia, fa sperare in un’evoluzione positiva. Le uve provengono da vigneti allevati a pergola e collocati tra i 350 e i 500 metri di altitudine, tra S. Rocco e Camporal (Marano). Questo prodotto offre un olfatto dalla freschezza marcata, con note balsamiche e mentolate, le quali conducono in seguito verso toni di resina.

La tenuta Albino Armani di Marano si trova sulle colline più alte della Valpolicella. In questo luogo viene rispettata la lenta procedura di coltivazione e lavorazione, nel rispetto delle antiche tradizioni. L’appassimento delle uve avviene poi nel fruttaio di Camporal, in modo del tutto naturale.

Scopri di più: Luxury/Wine&Spirits