Search for content, post, videos

Davide Locatelli sceglie Militem e presenta Numb

Il giovane pianista si muove su una MILITEM JIII

Davide Locatelli, il giovane ed estroso pianista fuori dagli schemi che sta diventando sempre più popolare nel mondo dello star system musicale, ha scelto MILITEM come auto personale per spostarsi durante le date dei suoi concerti. Nella fattispecie il MILITEM JIII su base Wrangler, nella configurazione black con interni cuoio.

Il debutto in pubblico dell’accoppiata MILITEM-Locatelli, è avvenuto con il lancio del singolo NUMB per l’etichetta Sony Music, rivisitazione della celebre canzone dei Linkin Park, ideato per omaggiare il vocalist del celebre gruppo, Chester Bennington, scomparso nel 2017. Sulle fiancate del MILITEM JIII sono infatti riportati il titolo del singolo e la scritta “in honor of Chester Bennington”.

Durante la prima serata a numero chiuso, Locatelli si è esibito dal vivo suonando in pubblico per la prima volta il nuovo pezzo. Nel corso dell’evento l’artista bergamasco ha presentato anche il nuovo video, in parte girato sott’acqua. Il precedente singolo era stato una rivisitazione di Pirati dei Caraibi, e il relativo video aveva invece come elemento principale il fuoco.

Artista dal look poco classico, a differenza dei rigorosissimi studi che lo hanno visto entrare in Conservatorio già all’età di nove anni, dopo aver incominciato a suonare a quattro per diplomarsi a diciannove, Davide Locatelli celebra il connubio tra uno strumento nobile, come il pianoforte, e la musica rock. Non disdegna comunque di rivisitare opere di Mozart, con l’obiettivo di rendere la musica classica sempre più popolare, specie tra i giovani.

Cosa hanno in comune Davide Locatelli e MILITEM? Grinta, personalità, physique du rôle, talento, qualità, eccellenza e la voglia di rivisitare il classico rendendolo ancora più accattivante.

MILITEM JIII è la versione top di gamma della serie MILITEM su base Wrangler, mantenendo telaio e longheroni del veicolo originale. MILITEM opera un radicale intervento sull’assetto e sulla componentistica, oltre a rivederne l’estetica. Vengono ridefiniti completamente anche gli interni, secondo la visione, il gusto e l’eleganza tipicamente italiani, utilizzando materiali pregiati. Il risultato – American tech with Italian style – è quello di avere un prodotto luxury premium, elegante, esclusivo con un look più glamour e deciso e un comportamento su strada evoluto, con omologazine diretta MILITEM. Nonostante il DNA da vero off-road, il cliente tipo usa la gamma MILITEM prevalentemente in ambito urban, come alternativa ai SUV tradizionali.

I parafanghi maggiorati, verniciati tono su tono, permettono di ospitare pneumatici da 35” x 12,5” montati su cerchi MILITEM in lega da 17” o 20” di colore nero, con logo che spicca al centro. Il cofano MILITEM Performance prevede apposite prese d’aria per un miglior raffreddamento del vano motore e un trattamento antiriflesso nero opaco. Previsto anche lo scarico MILITEM Performance a doppio terminale.

I maestri artigiani MILITEM si prendono cura degli interni, caratterizzati da nuovi sedili in pelle pregiata che presentano un inserto centrale lavorato a losanghe, con cuciture in tinta alla carrozzeria esterna, oltre ai loghi MILITEM posizionati sugli schienali e sulla maniglia di supporto al passeggero. Completano l’opera lo stemma MILITEM presente sul battitacco di accesso alle portiere, il volante e le leve del cambio.

MILITEM JIII si può avere sia a cinque che a tre porte. Tutte le versioni hanno la possibilità di diventare delle vere cabrio con l’accessorio Soft Top. MILITEM JIII mantiene il sistema Uconnect, per effettuare chiamate e cambiare stazioni radio solo con l’utilizzo della voce, in modo da non distogliere lo sguardo dalla strada o le mani dal volante. L’amplificatore da 460 watt dell’impianto audio “Premium Alpine” a 6 altoparlanti è perfetto per ascoltare un CD di Davide Locatelli!

MILITEM JIII è equipaggiato con motore 4 cilindri CRD (Common-Rail Diesel) 2.8 DOHC 16V, capace di 200 CV a 3.600 giri/min e una coppia di 460 Nm a 1.600-2.600 giri/min (con cambio automatico a 5 rapporti). In alternativa è disponibile con il V6 3.6 Pentastar a fasatura variabile delle valvole (VVT), dotato di sistema MDS per l’abbattimento di CO2 e la riduzione dei consumi; eroga  284 CV e si può avere con cambio automatico o manuale a 6 marce.

Oppure è ordinabile  anche la versione GPL Bifuel del MILITEM JIII, dotata di impianto Prins che permette un risparmio di oltre il 60% sul costo di acquisto del carburante. Questa soluzione è disponibile a richiesta sul modello 3.6 V6 Pentastar. Ogni automobile MILITEM è coperta dalla garanzia europea completa di 24 mesi o 100.000 km, estendibile a 48 mesi o 150.000 km.

Foto: Ufficio Stampa