Search for content, post, videos

Chianti Lovers: un successo oltre le aspettative

Indietro1 di 5

Nel 2018 il doppio dei visitatori rispetto all’anno scorso

Un boom di visitatori hanno partecipato quest’anno a Chianti Lovers, l’anteprima del Consorzio Vino Chianti organizzata per il secondo anno consecutivo alla Fortezza Da Basso a Firenze. Ben quattro mila amanti del vino, vale a dire il doppio rispetto allo scorso anno, hanno deciso di passare una giornata all’interno del padiglione Cavaniglia dove erano presenti oltre 100 cantine con circa 500 etichette diverse.

Un successo oltre le aspettative, che ha portato alla formazione di lunghe code all’entrata. Il presidente del Consorzio Vino Chianti Giovanni Busi ha esclamato soddisfatto: “Siamo entusiasti. Siamo stati il primo Consorzio in Toscana a decidere di aprire al grande pubblico questo appuntamento. Una scelta che si è rivelata subito vincente, ma mai avremmo pensato di assistere ad una tale partecipazione e interesse da parte delle persone che hanno reso questo evento una grande promozione per la nostra denominazione”.

Questa edizione è stata caratterizzata anche dalla partecipazione per la prima volta di un altro Consorzio, quello di Tutela del Morellino Scansano che ha festeggiato i suoi 40 anni dalla denominazione mettendo in vetrina l’annata 2017 e la Riserva del 2015 di oltre 20 aziende. “É un primo passo verso un appuntamento a cui ci auguriamo potranno partecipare in futuro altri consorzi. Siamo convinti che la Toscana debba  presentarsi unita in questa occasione raccontando al mondo la nostra eccellenza e rendendosi così ancora più vincente e competitiva nei mercati internazionali”, spiega Busi.

Dopo un anno complicato, durante il quale la produzione ha avuto quasi un dimezzamento a causa del clima sfavorevole, era importante cominciare bene il 2018 e così è stato. “Adesso ci prepariamo ad un tour che toccherà tutti i continenti importante per rafforzare la nostra presenza e far conoscere ancora di più un brand che ha sempre meno bisogno di presentazioni”.

“Siamo stati il primo Consorzio in Toscana a decidere di aprire al grande pubblico questo appuntamento. Una scelta che si è rivelata subito vincente, ma mai avremmo pensato di assistere ad una tale partecipazione e interesse da parte delle persone che hanno reso questo evento una grande promozione per la nostra denominazione”

Anche il Consorzio Tutela Morellino di Scansano è soddisfatto dei risultati ottenuti. “Buona la prima” commenta Rossano Teglielli, il presidente. “Siamo molto soddisfatti dell’affluenza e dell’interesse dimostrato dai visitatori per i nostri vini. La scelta di organizzare la nostra anteprima, per la prima volta, in collaborazione con il Consorzio Vino Chianti si è dimostrata vincente e ci auguriamo che questa sintonia possa rafforzarsi ulteriormente negli anni a venire”.

Indietro1 di 5